squadra corse 2014
Presentiamo la nuova squadra corse 2014

La nuova idea presa al volo da Lorenzo Rubini e Ilario Merlin, spinta dall’inossidabile Monica Squarcina, sarà un punto di riferimento per le ruote grasse femminili di tutto il Veneto e non solo.

E’ nata per caso, su idea di Italiana Monica Squarcina che dal 1988 corre sulle ruote grasse e vince anche su strada.
Monica Squarcina, dopo aver pedalato per decine di società in tanti anni di carriera, avendo vinto centinaia di gare e vari titoli, sia di mtb, che di ciclismo su strada, sembra aver trovato l’ambiente giusto alla corte del Presidentissimo Renzo Zordan. Sono oltre 5 anni che corre col sodalizio giallo rosso e come succede sempre, dopo tanti anni di militanza, la verve e gli stimoli tendono a calare; ecco allora la lampadina che ha riacceso in lei e nel team Estebike, la voglia di ritornare protagonisti: una squadra femminile di mountain bike, dove il gentil sesso diventerà fulcro dell’intera attività agonistica e vedrà la compagine maschile diventare certamente pilastro della squadra, ma a sostegno delle girls giallo rosse.
Tutto è nato da un colloquio tra la Squarcina e Luisa De Lorenzo Poz, anch’essa biker di rilievo, con un trascorso importante, sia tra le Elite, che tra le master woman. Da lì, è stato un attimo creare un Team rappresentato da sei tra le più agguerrite bikers del Veneto. Ecco i loro nomi:
Monica Squarcina, vera trascinatrice del team, Luisa De Lorenzo Poz, che arriva dal Team Biga, Elisa Barina, anch’essa ex team Biga, Marina Donò, ex team Biga,Loredana Landolfi, arrivata dal Team Parolin Bassano, mentre l’ultimo innesto è stato quello di Elisa Cappellari, trasferitasi dalla Stone Bike, al Team Estebike Zordan.
Le Estebikegirls correranno le gare della Coppa Colli Euganei, alcune gare della Coppa Veneto e del Veneto MTB Tour, poi valuteranno di volta in volta l’attività da seguire.
Il Team maschile ha visto l’importante innesto dell’ex Elite Fabio Capuzzo, rientrato in pista con la famiglia guidata da Lorenzo Rubini, dopo un periodo di stasi, mentre saranno sempre i veterani del team Luca Selmin e Gianni Manfrin a guidare l’armata giallo rossa.
Confermati, quindi, Maurizio Borsato, nome noto del fuori strada veneto, Gianni Amorosi, Michele Sandri, Massimiliano Pinato, Andrea Losi, Riccardo Bonato, Orlando Ferraretto, Giancarlo Parolo, Enrico Grigoletto.

Sono felice che l’idea di creare qualcosa di nuovo sia andata in porto. Dal 1996 questo team è ai vertici del ciclismo amatoriale veneto e come si sa, dopo tanti anni di attività la voglia di fare tende a calare. L’innesto di nuovi dirigenti e l’esperienza di quelli vecchi, ha portato tutto il team a riprendere la posizione di squadra di riferimento in regione, mentre il nuovo team femminile, servirà ad iniettare nuove energie al team e a ridare quella carica che negli ultimi tempi era un po’ svanita. Un team, quello dell’Estebike Zordan, che sa mantenere il giusto equilibrio tra gruppo agonistico e cicloturistico, contando sull’apporto di tutti anche in campo organizzativo. Ricordo che il Team Estebike Zordan, oltre all’attività pedalata, organizza il Circuito del Castello e il mitico XC del Monte Cecilia, nonché collabora con i propri volontari sul tracciato dell’Atestina superbike. Questo sodalizio è stato il primo in provincia ad avere un sito internet e poi tutti l’hanno seguito. Oggi, grazie al lavoro del nostro direttivo, assieme ai tecnici che curano il sito, abbiamo recuperato posizioni, rinnovandolo e aprendo la strada ai social più importanti.

Queste le parole di Lorenzo Rubini, Vice Presidente e responsabile Team agonistico.

Alla conferenza stampa di presentazione erano presenti anche il Vice Sindaco di Este Stefano Agujari Stoppa e dell’Assessore allo Sport Fabrizio Bruggin che hanno evidenziato la sempre verde attività svolta dal Team Estebike Zordan e sottolineato il clima famigliare che si respira all’interno di questo sodalizio che fa scuola alle centinaia di società venete attualmente in attività.